Questo sito utilizza i cookie
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza.
×
Universo Ipazia per un consapevole benessere
 x 

0

Descrizione:

Sia il Tè verde sia il Tè nero derivano dalla stessa pianta quella del Tè (Camellia sinensis). Questa pianta viene coltivata in Cina da lungo tempo, si tratta di un arbusto sempreverde mantenuto ad un’altezza di 60-90 centimetri da potature regolari. Le parti utilizzate sono la gemma fogliare e le due foglioline adiacenti insieme al loro gambo. Il Tè verde viene ottenuto esponendo leggermente al vapore le foglie appena tagliate.

Composizione chimica:

Il fitocomplesso è composto principalmente da: polifenoli in particolare flavonoidi (catechina, epicatechina, epicatechina gallata, epigallocatechina gallata e proantocianidine), metilxantine (caffeina e teofillina), teanina e acidi organici. Il principio attivo più significativo è ormai considerato l’epigallocatechina gallata.

Storia ed uso tradizionale:

In Cina il Tè verde è consumato da oltre 6000 anni. Da quando i cinesi si stabilirono nella zona del Fiume Giallo e iniziarono a praticare l'agricoltura.
Già a quei tempi il tè verde veniva usato per scopi medicinali, non solo per le sue proprietà stimolanti, ma anche perché aiuta a prevenire e alleviare numerosi disturbi. Nella medicina tradizionale cinese, viene utilizzato per attenuare il mal di testa, eliminare le tossine e per prolungare la giovinezza.

Applicazioni:

Anche il mondo occidentale ha iniziato ad interessarsi a questa specie vegetale e la ricerca scientifica si è focalizzata a studiarne l’azione più affascinante, ovvero quella antiossidante.
Come descritto sopra, identificati i componenti del fitocomplesso è stata attribuita l’attività antiossidante alle catechine. La ricerca ha permesso di capire il meccanismo d’azione e la concentrazione alla quale la droga risulta efficace e sicura per la salute.
L’attenzione è stata in seguito rivolta anche agli effetti lipolitico (comunemente definito “brucia grassi”) e di drenaggio dei liquidi corporei degli estratti ricavati dal Tè verde; queste capacità sono ascrivibili alle metilxantine che favorendo la mobilitazione dei grassi localizzati nel tessuto adiposo e la loro ossidazione a scopo energetico promuovono la perdita di peso. Le stesse sostanze sono anche in grado di aumentare il metabolismo e possiedono inoltre un discreto effetto diuretico (utili per combattere la ritenzione idrica).

CURIOSITA':

Citazione.  Non scegliere il tuo tè in fretta perchè poi te lo devi bere (Anonimo)

Mentre il tè nero viene fermentato e l'azione degli batteri crea nuove sostanze nutritive, il tè verde è ricavato dalle foglie non fermentate.

Sembra che il tè verde abbia potere alcalinizzante e possa ridurre l'acidità di stomaco. Perchè non provare?

Le bustine del tè, inventate negli Stati Uniti, sono ancora il modo più diffuso di utilizzare la bevanda. Peccato però che in questo modo le foglie perdano gran parte del loro aroma.

 

 



La nostra linea per un consapevole benessere

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità in merito al nostro Blog e per usufruire di coupon sconto e offerte esclusive riservate ai clienti di UniversoIpazia
Privacy e Termini di Utilizzo
Dietofarm S.p.a
Strada dell'Assenzio 11
Repubblica San Marino,
+39 0549 970137
http://www.universoipazia.it

 

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Universo Ipazia
Privacy e Termini di Utilizzo
Newsletter