Questo sito utilizza i cookie
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza.
×
Universo Ipazia per un consapevole benessere
 x 

0

Giusto il tempo di riporre sandali e zoccoli e voilà, ecco le lucine di Natale, le offerte, le lusinghe e… le ansie!

Troppo presto, non sono pronta.

Però il Natale lo ami o lo odi. Io lo amo, nonostante tutto.

 

Prima di Natale sul lavoro sembra abbiano annunciato la fine dei mondi. L’ultimo appuntamento con il commercialista, l’ultimo con il notaio, il giro di telefonate a collaboratori, clienti e fornitori.

Una marea di cose da fare assolutamente “prima di Natale”.

Il giro degli amici e colleghi (per fortuna che esistono eh!) con “faremo una cena prima di Natale no?!".

Ed inizia il mese nel quale rimandi sempre a domani il momento in cui ti sentirai di nuovo benino ed entrerai nei pantaloni, perché il pieno di carboidrati che inizia a giorni lo può gestire solo chi ha un carattere granitico. Io no.

“Da quest’anno non faccio più regali!”, lo dico da almeno dieci anni, poi mi trovo con una lista di venti nomi che lievita continuamente.
Ma cosa ci posso fare? Io adoro fare regali!
Mi piace troppo girare con pacchi e pacchettini, mi piace troppo lo stupore di chi non se lo aspetta.
Diciamoci la verità, qualcuno che ci pensa e ci porge un pacchettino, in questo mondo frettoloso e distratto, è un thè caldo in una giornata ventosa, un abbraccio in un momento di solitudine insomma… ricevere un regalo è un momento di intima felicità , per tutti, anche per chi non lo sa dimostrare.

Ma per quanto mi organizzi sarà mai possibile che proprio il 24 mi manchi quell’ultimo sacchetto, quel fiocchetto o quel biglietto (rima) e mi debba fiondare nella prima squallida tabaccheria che trovo aperta per recuperare?
Così dopo un mese di ricerche accurate e scelte ton sur ton mi ritrovo con gli ultimi pacchetti arrangiati alla “come capita”.

Ami l’ “hand made” o “fai da te”? Io si.
Insomma è più forte di me, devo fare, disfare, creare, tagliare e incollare altrimenti non mi sento appagata.
Vuoi non fare a Natale dei “pensierini” a mano?!!
E così da settembre si insinua il pensiero perché non è che ne devi fare uno o due, se lo fai lo fai per le amiche e le colleghe e la vicina di casa e…
Ti dici che tanto iniziano le serate piovose e mentre sei davanti alla televisione tanto vale fare qualcosa di creativo. Però poi a fine ottobre sembra ancora primavera e così ti ritrovi a un mese dal Natale a sferruzzare come non ci fosse un domani, sacrificando ogni momento libero alla causa.

Proviamo a fare quello che ci fa davvero stare bene.

Una cena natalizia?
Sì ma che sia piacevole e con cibo buono, non che mi scarichino sul tavolo un rimorchio tra tagliatelle, ravioli, cotechino, purè, gratinati, Sangiovese e piadina (vivo in Romagna ma ognuno avrà il suo rimorchio rovesciato).
Santo Dio non sono un bidone della spazzatura!

Aperitivo di saluti? Volentieri!
Si però se mi metti davanti salame e focaccia mi trangugio l’impossibile e manco due bicchieri di vino sono sufficienti per deglutire.
Ad un aperitivo in compagnia non si dovrebbe mai rinunciare ma forse dovremmo rivedere il significato del termine.

Impariamo a dire qualche NO
Non succede nulla se non presenziamo alla cena dell'azienda, della scuola, della parrocchia, del corso di salsa e ...
Non è che dobbiamo per forza gonfiarci e stressarci perchè se manchiamo chissà che succede. Possiamo scegliere, dovremmo ricordarcene più spesso.

Quest’anno facciamo con calma, dai…
lasciamo andare il senso del dovere e releghiamolo a quelle due o tre situazioni a volte inevitabili.
I regali che facciamo proviamo a sceglierli con comodo e serenità, perchè mantengano il loro significato. Perchè dicano "ti ho pensato", "per me ci sei". Non è mica una cosa scontata.

Insomma proviamo a prendere il positivo di questo periodo.
Trovare un po’ di tempo per gli altri, riposare dal lavoro pensando ad altro e godere di compagnia, golosità e relax.
Quelli che chiamiamo “impegni” proviamo a vederli come “occasioni”. A volte cambiare la prospettiva cambia tutto.

Se per i regali di Natale vuoi un aiuto noi di Universo Ipazia ci siamo organizzati:

  • abbiamo prodotti di qualità, formulati nel rispetto di salute e ambiente,
  • abbiamo trovato delle confezioni regalo semplici, eleganti e riutilizzabili,
  • abbiamo personalizzato un beautycase in cotone molto capiente e adatto a mille usi per contenere il tuo dono
  • aggiungiamo un'etichetta nella quale potrai mettere il tuo nome e/o gli auguri così non devi stressarti con nulla

Puoi abbinare i prodotti come vuoi o scegliere uno dei nostri KIT REGALO:

Per il “pensierino” ad amiche, colleghi, insegnanti o chiunque meriti un’attenzione puoi scegliere la nostra Crema Corpo Preziosa in formato 100ml. Perfetto per la borsa, la valigia, la palestra, l’ufficio., le mani sempre screpolate.
In più se ne acquisti almeno tre te le inviamo confezionate una per una così non devi impazzire con fiocchi e fiocchetti. https://www.universoipazia.it/e-shop/kit-universo-ipazia/kit-pensiero-prezioso-integratore.html

Ma poi è bello anche farseli i regali no?!  
Comprarsi una cosa che piace e mettere il pacchetto sotto l'albero con la certezza di non avere delusioni e il lusso di coccolarsi non è niente male.

Meglio pensarci prima e con calma ai regali e poi concedersi solo la cura di sé.

Dopo il lavoro, gli impegni, lo shopping e il bricolage, un bel bagno caldo, un esfoliante, una voluttuosa crema, un bicchiere di vino e relax.
Così saremo in splendida forma per goderci ogni occasione.
Se poi c’è un clan familiare rumoroso da sopportare… dai, è anche il bello del Natale...

Che abbia inizio il countdown!

Universo Ipazia  



Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere novità in merito al nostro Blog e per usufruire di coupon sconto e offerte esclusive riservate ai clienti di UniversoIpazia
Privacy e Termini di Utilizzo
Dietofarm S.p.a
Strada dell'Assenzio 11
Repubblica San Marino,
+39 0549 970137
http://www.universoipazia.it

 

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Universo Ipazia
Privacy e Termini di Utilizzo
Newsletter